GUERRA E SACRIFICI:

IL VERO NEMICO E’ IN CASA NOSTRA. FERMIAMOLO!

Leggi tutto...

sulle aggressioni in AtmSiamo al secondo sciopero indetto in Atm Milano contro le aggressioni subite dal personale aziendale.

Se vero è che c’è la necessità di far emergere la criticità rispetto agli eventi che continuano a susseguirsi, una cosa che non ci torna è che nessuna organizzazione sindacale che indice gli scioperi stessi indica una possibile soluzione rispetto a come uscire dal tunnel.

E, d’altro canto, l’imbarbarimento della società ci pare essere un fenomeno in costante e continua crescita.

No ci sono proposte di soluzione evidenti da parte di chi indice gli scioperi sopratutto perché, nelle more di questi scioperi che indubbiamente rilanciano la palla alle istituzioni, intravvediamo comunque una sorta di militarizzazione diffusa dei mezzi e del servizio di trasporto in ATM.

Ma qual’è la sede della degenerazione sociale in atto da anni e che attiva anche le aggressioni? È il concetto di guerra permanente di tutti contro tutti insito nel capitalismo, ovvero nel pensiero unico di matrice anglosassone(perdente rispetto al pensiero multipolare sino/russo), che parte dal vertice ultraricco della piramide e viene diffuso capillarmente nella base fatta da miliardi di persone sempre più oppresse e sfruttate.

Non piacerà sicuramente al sistema capitalistico e nemmeno ai sindacati che hanno preso ad indire scioperi in ATM la cui serie potrebbe anche allungarsi, ma la nostra storica proposta.

Ci piacerebbe, come Sol Cobas, rovesciare per una volta la piramide sociale per arrivare a soluzione del problema delle aggressioni in Atm, con quella che è una nostra storica proposta politica, ovvero quella della gratuità del servizio di trasporto pubblico. Invece qui la regione Lombardia, in direzione ostinata e contraria e anche per mettere benzina sul fuoco, chiede addirittura di aumentare le tariffe di viaggio sui mezzi pubblici milanesi che, purtroppo, tutto farebbero tranne che contribuire a placare gli animi e gli scontri.

11 ottobre 2022

facebook Logo logo twitter