GUERRA E SACRIFICI:

IL VERO NEMICO E’ IN CASA NOSTRA. FERMIAMOLO!

Leggi tutto...

A t t i v i t à   F e r r o v i a r i e

DA UNA SOLA PARTE: CON I LAVORATORI

(IN RISPOSTA A CGIL,CISL,UIL,…)

Solidarietà agli operai di Chignolo Po

Il SOL Cobas esprime piena solidarietà agli operai della cooperativa Zero70 (consorzio CISA) impegnati in un duro braccio di ferro contro il regime

COMBACT - SDA LONATE

Come previsto, dopo la fine del lockdown, i padroni hanno tentato di approfittare della situazione, difendendo a denti stretti i loro margini di profitto e tentando di eliminare qualsiasi opposizione sindacale di classe,

Dussman 6 7 2020

Non è più un mistero per nessuno (o quasi) che l'emergenza sanitaria dovuta al COVID rischia di trasformarsi in una tragedia sociale di dimensioni catastrofiche. Ed è sempre più evidente che entrambe le questioni colpiscono in maniera molto chiara le classi più povere e subalterne.

Atm sindacati casta sindacati dei lavoratori È da una importante affermazione ottenuta dal sindacalismo di base in ATM, di cui il Sol Cobas ne fa orgogliosamente parte(insieme ad Al Cobas - Cub), che vogliamo partire. Si tratta di un risultato talmente grande e importante, da sfuggire agli occhi dei più essendo, un pò tutti,

I padroni mostrano tutta la loro arroganza

La risposta é la lotta senza tregua

Non serve un grande sforzo e neanche troppa intelligenza per capire che la classe borghese, e cioè i padroni e le banche, cercano di usare l'emergenza COVID per imporre nuovi sacrifici alla classe operaia e salvare i propri profitti.

LA FARSA DELLA CASSA INTEGRAZIONE

E LA MACELLERIA SOCIALE

La pandemica truffa perpretata da Conte, PD e M5S inerente casse integrazioni mai ricevute da centinaia di migliaia di lavoratori lasciati a casa da inizio crisi Covid;

titolo comunicato 19 giugno

Un vero e proprio ritorno alle origini, un ritorno ad una grande battaglia che abbiamo condotto qualche anno fa con importanti risultati all'interno del magazzino logistico Esselunga di Pioltello.

Domani, 20 giugno 2020, dopo anni di lotte, di tante vittorie ma anche di tanti licenziamenti mirati e discriminatori, si fa strada una prima,

I LAVORATORI DEL TURISMO SETTORE ALBERGHIERO A RISCHIO FAME E LICENZIAMENTI 

CASSA INTEGRAZIONE FINO A FINE ANNO!

I lavoratori e le lavoratrici del settore alberghiero, oltre 20.000 nella provincia di Milano, sono rimasti a casa dal lavoro già da fine febbraio, quando a causa del Coronavirus gli hotel si sono svuotati e tutte le prenotazioni sono state cancellate.